In altre parole, non miglioro.
Vagabondo ero, vagabondo resto. Tempo che la malattia sia incurabile.
Metto giù questa roba non per istruire gli altri, ma per informare me stesso.

(John Steinbeck, Viaggio con Charley, 1962)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...